Previp, la scelta giusta!

I rendimenti a confronto

Anno Linea 1 Linea 2 Linea 3 Linea 4
2001 6,41% 0,05% -4,34% -9,98%
2002 4,98% -4,09% -13,19% -23,54%
2003 4,18% 4,38% 5,68% 6,04%
2004 3,93% 4,37% 4,38% 4,55%
2005 4,02% 7,60% 13,13% 19,87%
2006 4,03% 2,45% 4,14% 6,17%
2007 4,04% 1,07% -0,65% -2,75%
2008 4,05% -8,84% -21,63% -35,15%
2009 4,02% 9,94% 15,84% 22,66%
2010 3,57% 5,96% 10,23% 15,40%
2011 3,31% 0,16% -1,71% -4,07%
2012 3,30% 9,16% 9,84% 10,50%
2013 3,14% 6,88% 14,00% 18,81%
2014 2,96% 8,67% 10,47% 11,11%
2015 2,60% 3,74% 5,38% 5,85%
2016 2,48% 2,50% 5,05% 3,33%
2017 2,36% 2,83% 5,31% 7,11%
2018 2,27% -4,72% -4,27% -6,31%
2019 2,09% 5,70% 10,26% 13,31%
2020 1,95% 1,99% 2,13% 1,76%
2021 1,64% 2,42% 9,56% 15,23%
Il rendimento cumulato misura la rivalutazione di un capitale investito per tutta la durata fino al 31 dicembre 2021.

 

Anno Linea 1 Linea 2 Linea 3 Linea 4
Rendimenti cumulati
a 3 anni
5,79% 10,41% 23,37% 32,87%
Rendimenti cumulati
a 5 anni
10,75% 8,18% 24,38% 33,33%
Rendimenti cumulati
a 10 anni
27,74% 45,84% 90,46% 112,73%
Rendimenti cumulati
a 15 anni
53,90% 56,78% 86,12% 82,17%
Rendimenti cumulati
a 20 anni
89,30% 80,58% 109,98% 96,53%

Il rendimento medio annuo è il tasso di rendimento che, capitalizzato ogni anno per la durata indicata, produce il rendimento cumulato: è utile per confrontare il risultato della linea con quello delle altre e di investimenti alternativi.

 

Linea 1 Linea 2 Linea 3 Linea 4
Rendimento medio
a 3 anni
1,89% 3,36% 7,25% 9,94%
Rendimento medio
a 5 anni
2,06% 1,58% 4,46% 5,92%
Rendimento medio
a 10 anni
2,48% 3,85% 6,65% 7,84%
Rendimento medio
a 15 anni
2,92% 3,04% 4,23% 4,08%
Rendimento medio
a 20 anni
3,24% 3,00% 3,78% 3,44%

 

L’obiettivo della previdenza complementare è garantire all’iscritto un adeguato livello di tutela pensionistica. Pertanto, l’orizzonte temporale che riguarda gli strumenti di investimento come i Fondi Pensione, è di lungo periodo. Investire nel lungo termine consente non solo di conseguire performance superiori, ma anche di correre al riparo da eventuali oscillazioni di mercato di breve termine. I rendimenti sono esposti al netto delle “Spese indirettamente a carico dell’aderente” e dell’imposta sostitutiva sui rendimenti.